Tende da sole: 6 modelli tra cui scegliere quello che meglio risponde alle diverse esigenze

  1. tendeTra dl tende da Sole a Roma, quelle ad attico sono quelle che hanno il vantaggio di creare una sorta di stanza in più di casa, infatti lo spazio che viene coperto da questo tipo di tenda può essere arredato per poterlo vivere al massimo: pranzare, leggere, rilassarti, giocare, ospitare gli amici e molto altro di più grazie a una stanza all’aperto che risulta fondamentale quando la metratura della casa è poca.
  2. Per ombreggiare le vetrine dei negozi speso si ricorre alle tende a cappottina che hanno il vantaggio di esser molto gradevoli alla vista, infatti, quando sono aperte hanno una forma bombata che non rovina l’estetica del negozio. Proteggono dai raggi solari frontali per lo più.
  3. A bracci. Quando si parla di tende da Sola a Roma di tipo a bracci si intende una tenda che si srotola lungo due bracci, spesso automatici grazie al montaggio di un motore per non dover fare nessun tipo di fatica. Si usa questo tipo di tenda soprattutto sui balconi per poter sfruttare lo spazio fuori senza che il sole finisca negli occhi.
  4. Si usano tende laterali per proteggersi dai raggi solari che arrivano da quella direzione nonché dagli sguardi indiscreti di vicini curiosi, in particolar modo quando il balcone confina con quello adiacente.
  5. A vela. La tenda a vela è una tipologia che risulta molto valida per creare ombra in un luogo molto grande, come può esser un giardino. Sono necessari solo tre punti di ancoraggio per fissare la tela che è a forma triangolale, proprio come se fosse la vela di un windsurf.
  6. Tra le tende da Sole a Roma quelle a pergola sono ottime per avere uno spazio coperto all’esterno per diversi usi. Molti ristoranti la hanno per aumentare il numero di tavoli oppure vien usata anche per avere ombra in giardino. Si deve realizzare una stortura fissa ma da oggi non occorre più richiedere i permessi al comune e nemmeno presentare i progetti.

 

Potrebbero interessarti anche...